400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

21/05/2019, 10:55

pasta, ristorante, psicologia, ironia



Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine
Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine
Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine
Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine
Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine


 La vita, si sa, va condita con un pizzico di ironia e di buon umore, soprattutto se al ristorante vuoi ordinare un piatto di pasta senza glutine...



Lavita, si sa, va condita con un pizzico di ironia e di buon umore, soprattuttose al ristorante vuoi ordinare un piatto di pasta senza glutine...

A chi non è mai capitatodi trovarsi al ristorante e gestire equivoci o scene imbarazzanti? 
Certo,spesso siamo accolti con professionalità e competenza, a volte siamo coccolatianche più degli altri commensali, ma molto spesso, anche laddove si paventa lapossibilità di un piatto di pasta o una pizza gluten free, le sorprese sonodietro l’angolo. Se poi sei anche intollerante al lattosio, sembra che larichiesta di una pietanza senza formaggio o burro, sia quasi un’offesa allochef! 

Quello che non sopporto èche nei locali la pasta senza glutine viene sempre associata alla celiachia espesso servita in modo molto triste, a volte prima o dopo gli altri a sottolineare che tumangi diverso, sei diverso, indipendentemente tu sia celiaco, intollerante osemplicemente gluten free per scelta e quindi devi avere per forza un piattodiverso nella forma e nella sostanza!
Insomma, fanno di tutto per farti sentiretale!

Invece la pasta senzaglutine dovrebbe essere l’occasione per dare varietà al menù di un ristorante, nonper dare un salvagente un po’ malconcio a una persona che non puòmangiare le tagliatelle fatte in casa, offrendo ad esempio uno spaghetto digrano saraceno, delle penne artigianali  di riso integrale, una gourmet pasta al teff o deiprelibati fusilli di mais bianco... preparati sempre con la garanzia di assenza di contaminazioni. 

Pasta artigianale, gustosa e di qualità e non ilpacco di pasta scadente tenuto di emergenza in dispensa... noi ce ne accorgiamo! 

Questo per portarefantasia in cucina, per andare oltre il senza glutine e far scoprire nuovisapori, oppure semplicemente per creare novità e... una cucina più varia, piùsana e più genuina, per tutti! 

L’unica soluzione attualmenteper noi che chiediamo un piatto di pasta senza glutine è quella di aggiungere al nostro piatto un pizzico di ironia, anche se, a volte,ne serve davvero una bella manciata e... semmai, ordinare un piatto di riso, ma anchequello, spesso, non è previsto dal menu’...
20/05/2019, 17:11

sbrisolina, teff, uvette



Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta
Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta
Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta


 Dalla classica sbrisolona alla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!



Dalla classica sbrisolonaalla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!  

INGREDIENTI
120 gr di farina di Teffbianco Lt Africa Teff®
130 gr di farina di granosaraceno bio
30 gr di zucchero dicanna integrale
mezzo cucchiaino dibicarbonato
100 ml di acqua
scorza e succo di mezzolimone bio
50 ml di olio di riso
3 cucchiai di uvetta bio
5-6 cucchiai di compostadi frutta bio senza zuccheri aggiunti

In una ciotola mescolate le farine, lozucchero integrale, il bicarbonato, le scorzette di limone, insieme all’acqua,all’olio e al succo di mezzo limone. Non dovete impastare con le mani come perfare una normale frolla, ma solo con il cucchiaio, lasciando il compostobricioloso. Versate metà briciole sullo stampo da tortiera, schiacciatele con ledita, spalmate sopra la vostra composta (io ho scelto una composta bio 100% di fragolecon zucchero d’uva) e ricoprite con le restanti briciole e le uvette. Cucinatein forno per circa 20 minuti a 180 gradi. 

La torta sbrisolona è unclassico della pasticceria mantovana e si chiama così per via della suafriabilità e delle briciole più o meno grandi che la caratterizzano. Le sue originisono povere e nasce con ingredienti semplici come la farina di mais, lo struttoe lo zucchero. Con gli anni si nobilita e questa torta arrivò alla corte dei Gonzaga,arricchendosi, come da ricetta tradizionale, di farina 00, burro, mandorle euova.
Viene mangiata anche inaltre zone del nord Italia, in Emilia e nel veronese. 

Ho voluto proporvi unamia rivisitazione e così ho fatto diventare la sbisolona una delicata efriabile sbrisolina, simile al crumble americano, da gustare a colazione, maanche come dessert magari accompagnata da una crema vegetale da mescolareinsieme alle "briciole".
Naturalmente senza glutine e senza lattosio, completamente vegetale.

Ho scelto le farine diteff e grano saraceno per ottenere un gusto più rustico e deciso, per ricordareproprio la semplicità e genuinità di questi dolci così semplici, ma così buoni.Farine che rendono questa torta ricca di fibre, completa di proteine dall’altovalore biologico e ricca di minerali e vitamine. 
L’ho farcita con dellacomposta per un tocco di inaspettata morbidezza e di naturale dolcezza. 

Si prepara veramente inun attimo poiché non necessita di essere impastata e così, in poco tempo,possiamo risolvere la colazione per tutta la famiglia!
17/05/2019, 16:35

asparagi



Asparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diuretica
Asparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diuretica
Asparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diuretica
Asparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diuretica


 Storia e curiosità dei prelibati germogli dalla particolare forma fallica...



Storiae curiosità dei prelibati germogli dalla particolare forma fallica... 

Questi prelibati germogli, verdi, bianchi o violetti,protagonisti delle nostre tavole primaverili, sembrano essere originari dell’Asia, dove eranoconosciuti e apprezzati per il loro sapore e ritenuti proibiti per la loroforma fallica.

Dall’Egittosi diffusero nel bacino del Mediterraneo e in Grecia, dove Teofrasto, un anticostudioso della natura, scrisse il primo documento sugli asparagi, parlando diquesti strani prodotti afrodisiaci e dall’azionediuretica.

Dalla Grecia giunsero a Roma dove vennero dedicatialla dea della bellezza Venere forse più per l’aspetto che per il sapore,entrando nelle cucine più importanti della Roma imperiale, tanto che neparleranno Apicio, Giovenale, Marziale e Plinio il Vecchio. 
Considerati indispensabili peraumentare la potenza sessuale viaggeranno nelle scorte dei viveri delle LegioniRomane che ne diffusero la coltivazione in Spagna. 

Si diffuseropoi nel resto dell’Europa e in Francia, dove il Re Sole, grande estimatore,fece erigere un obelisco in onore del giardiniere che li produceva freschi pertutto l’anno. Per non parlare della passione di Napoleone III che mangiavaquesti germogli prima di ogni incontro amoroso, convito che gli dessero vigoresessuale. 

Effettivamente, gli asparagi grazie alla vitamina E ealla B6, stimolano gli ormoni sessuali, l’estrogeno nelle donne e iltestosterone negli uomini, aumentando il desiderio sessuale! 

Questi ortaggi primaverili sono inoltre ricchi difolati utili per la sintesi dell’emoglobina, di vitamina K necessaria per larobustezza delle ossa e per la normale coagulazione del sangue, diantiossidanti in primis la quercitina, di minerali quali potassio e fosforo inparticolare. 
E’ però la ricchezza di acqua (il 92%) e la ricchezzadi fibra, a rendere gli asparagi noti per la loro funzione diuretica

Losapevi che... 

...gli asparagi bianchi sono "nati" in nord Europadurante il Medioevo tra l’Olanda e la Francia poiché a causa del freddo sidecise di coprirli? Questo bloccò la fotosintesi e la produzione diclorofilla e ne nacquero degli asparagi bianchi e dolci, proprio come quellioggi coltivati e diffusi in Veneto.

...il primo studio sull’odore solforosodella pipì risale al 1891? Si capì che il famoso odore è dovuto da metabolitivolatili presenti nel nostro corpo, molecole che contengono zolfo....del particolare odore della pipì nescrisse anche Marcel Proust in maniera molto lusinghiera nella sua famosa opera"Alla ricerca del tempo perduto"? Scrisse "quando, dopo che ne avevo mangiato apranzo, giocavano per tutta la notte lo scherzo, poetico e grossolano come unafantasmagoria di Shakespeare, di trasformare il mio vaso da notte in unaprofumiera"! 

Idee in tavola 

Provateli... 
Crudi, tagliati sottili e lasciati amarinare in olio extravergine di oliva e limone! Croccanti e saporiti per dareun tocco diverso alle vostre insalate. 
Cotti brevemente al vapore e frullatiinsieme a un paio di cucchiai di olio extravergine di oliva, a delle foglie disalvia e a delle scorzette di limone per una salsina da spalmare sulle galletteo per condire la pasta!


12347

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Quel mostruoso piatto di pasta senza glutine

21/05/2019, 10:55

Quel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutineQuel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutineQuel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutineQuel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutineQuel-mostruoso-piatto-di-pasta-senza-glutine

La vita, si sa, va condita con un pizzico di ironia e di buon umore, soprattutto se al ristorante vuoi ordinare un piatto di pasta senza glutine...

Sbrisolina di teff ed uvetta

20/05/2019, 17:11

Sbrisolina-di-teff-ed-uvettaSbrisolina-di-teff-ed-uvettaSbrisolina-di-teff-ed-uvetta

Dalla classica sbrisolona alla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!

Asparagi, una delizia afrodisiaca e diuretica

17/05/2019, 16:35

Asparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diureticaAsparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diureticaAsparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diureticaAsparagi,-una-delizia-afrodisiaca-e-diuretica

Storia e curiosità dei prelibati germogli dalla particolare forma fallica...

Create a website