400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

04/02/2019, 18:01

pasta mais, radicchio, fagioli, il bontificio



Fusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioi
Fusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioi
Fusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioi
Fusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioi


 Dalla classica polenta a un primo piatto genuino e gustoso.



Dallaclassica polenta a un primo piatto genuino e gustoso. 

INGREDIENTI(per 4 persone): 
350 gr di pasta Mais eRiso Il Bontificio 
2 cespi di radicchio rossodi Treviso igp 
150 gr circa di fagioliborlotti freschi o surgelati 
pepe q.b. 
olio extravergine dioliva q.b 

Cucinatei fagioli borlotti. Scegliete voi se acquistarli freschi o surgelati, secchioppure in barattolo per una preparazione molto rapida. Bollite la pasta inabbondante acqua salata. Nel frattempo in una padella saltate un paio di minutiil radicchio sminuzzato insieme a un paio di cucchiai di acqua di cottura.Scolate la pasta al dente dopo circa 10 minuti e spadellatela insieme alradicchio e ai fagioli che avrete aggiunto. Servite con pepe e olioextravergine di oliva.

Radicchio e fagioli. 

Unabbinamento classico della cucina veneta. 
Un abbinamento che riporta alla terrae alla campagna, al ricordo dei nonni, alla semplice genuinità della natura. 

La ricetta tradizionalevuole accompagnati questi due ingredienti alla polenta, ma io ho ritrovato lo stessoprofumo del mais, lo stesso sapore genuino di quel piatto mangiato così tantevolte, in questa pasta artigianale. 
Rustica, intensa, così diversa dalleclassiche paste senza glutine per celiaci prodotte industrialmente ed espostanei supermercati. 
Questa no, sa... di polenta, appunto! 

Otteniamo in questo modoun primo nutriente ed equilibrato
Fagioli e radicchio con il loro contenuto difibre aiutano a ridurre l’impatto glicemico della pasta, oltre che essere unaiuto in caso di intestino pigro. L’abbinamento di cerealie legumi, volendo, rende unico e completo il piatto poiché nei fagioli troviamol’amminoacido lisina, carente in riso e mais.

Il radicchio rosso diTreviso Igp, dal sapore leggermente amaro, ma gradevolissimo accostato a mais efagioli, arricchisce di minerali quali potassio,magnesio, fosforo, calcio, zinco, sodio, ferro, rame, manganese e vitamine delgruppo B, C, E, K

I fagioli borlotti, piùgrandi e scuri rispetto ai cannellini, presentano potassio, ferro, magnesio,calcio ed abbondanti vitamine del gruppo B. 

Una ricetta ideale sia apranzo che a cena e che suggerisco di gustare dopo un piatto di verdure crudemagari arricchite con dei semini di anice o cumino per un antipasto pieno dienzimi digestivi ed utile per contrastare il meteorismo che spesso i fagiolipossono arrecare. In alternativa, a fine pasto, provate con una tisana di semidi finocchio o di chiodi di garofano!


1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Fusilli mais e riso ai radici e fasioi

04/02/2019, 18:01

Fusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioiFusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioiFusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioiFusilli-mais-e-riso-ai-radici-e-fasioi

Dalla classica polenta a un primo piatto genuino e gustoso.

Create a website