400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

06/01/2019, 12:52

polenta, polenta taragna, lenticchie



Quadrotti-di-polenta-taragna-alle-lenticchie
Quadrotti-di-polenta-taragna-alle-lenticchie


 Un piatto semplice, veloce e nutriente... naturalmente free!



Unpiatto semplice, veloce e nutriente... naturalmente free! 

INGREDIENTI(per 2/3 persone): 
100gr di lenticchie di Castelluccio 
250gr di farina per polenta taragna precotta 
acqua q.b. 
saleq.b. 
olioextravergine di oliva q.b. 
erbearomatiche q.b. 

Hoscelto le lenticchie umbre di Castelluccio poiché saporite, digeribili e nonrichiedono ammollo. Cucinatele in acqua bollente per circa 40 minuti. Una voltapronte, ripassarle in padella con un filo d’olio extravergine e un trito di erbearomatiche a piacere e regolate di sale. Per la polenta ho usato della farinaper polenta taragna quindi a base di mais e grano saraceno, precotta, per unrisultato istantaneo. Portate a bollore un litro di acqua, salate e versate apioggia circa 250 gr di farina e mescolate per circa 5 minuti facendoattenzione che non si formino grumi. Versate la polenta in un contenitorequadrato o rettangolare da riporre in frigo. Una volta raffreddata, tagliate lapolenta a quadrotti, disponeteli su una teglia con un filo di olio. Cucinate inforno ventilato a 200 gradi per circa 15/20 minuti. I quadrotti vanno poicompletati con una cuccchiaio di lenticchie e serviti magari su un lettino divalerianella e radicchio! 
Se volete dare un tocco davvero sprint alla ricetta,potete usare delle lenticchie in barattolo e della polenta già pronta datagliare e scaldare in forno... 

Con l’inizio del nuovoanno non potevo non proporvi una ricetta a base di lenticchie, da sempreconsiderate di buon augurio e simbolo di prosperità.Nell’antica Roma,infatti, venivano regalate all’inizio dell’anno all’interno di una scarsella,cioè un borsellino di cuoio che veniva usato per contenere i soldi, conl’augurio che le lenticchie si trasformassero in denaro! 

Questo legume è davvero preziosoe per questo dovrebbe essere presente sulle nostre tavole molto spesso, sia chela nostra alimentazione sia onnivora o vegetale.Le lenticchie sono unaottima fonte di proteine e questo lerende perfette per sostituire la carne o il pesce. 
E poi sono davvero buone edigeribili! 
Sono estremamente versatili e possono essere usate come contorno,per arricchire un piatto di cereali o come secondo piatto magari insieme ad uncontorno di verdura di stagione. 

Il loro potere nutritivo è davvero elevatopoiché sono ricche di ferro, di fosforo, di vitamine del gruppo B e di preziose fibre. 

La ricetta che vipropongo è davvero semplicissima, gustosa e nutriente. 
La potete completare conun antipasto di verdura cruda, magari arricchita con zenzero o semi di anice ecumino, per fare il pieno di enzimi digestivi, di principi utili a contrastarel’eventuale gonfiore dei legumi ed infine, di vitamina C, utile per migliorarel’assorbimento del ferro.


1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Quadrotti di polenta taragna alle lenticchie

06/01/2019, 12:52

Quadrotti-di-polenta-taragna-alle-lenticchieQuadrotti-di-polenta-taragna-alle-lenticchie

Un piatto semplice, veloce e nutriente... naturalmente free!

Create a website