400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

10/10/2018, 10:34

bambini, glutine, libri, Gluti



Il-glutine-raccontato-ai-bambini
Il-glutine-raccontato-ai-bambini
Il-glutine-raccontato-ai-bambini
Il-glutine-raccontato-ai-bambini
Il-glutine-raccontato-ai-bambini


 Un incontro alla libreria I Trapezisti di Roma per un viaggio alla scoperta dei cereali gluten free, insieme alla simpatica spighetta Gluti!



Unincontro alla libreria I Trapezisti di Roma per un viaggio alla scoperta deicereali gluten free, insieme alla simpatica spighetta Gluti!  

Un pomeriggio di un paiodi anni fa ho inventato Gluti. 

E’ nato con il sorriso el’allegria di chi pensa di aver trovato la strada giusta... ed effettivamente,per me è stato così, in tutti i sensi. 
Nel mio nuovo librodesideravo affrontare il tema del glutine e della celiachia, spiegarlo aibambini in modo completamente nuovo. 

Sentivo il bisogno difarlo perché ormai questa parola, glutine e la scritta senza glutine/glutenfree è entrata in tutte le case. 

Per necessità e a volte costrizione, osemplicemente perché presente sulle etichette di tanti prodotti. Dal vasettodella marmellata, alla confezione dei succhi di frutta, alla scatola dei ghiaccioli, al sacchetto delle caramelle,alle gallette che compra la mamma, alle scatolette di legumi, persino sullafamosissima Nutella!!! E poi in tv... pubblicità di biscotti, grissini, crackers,tutto senza glutine. 

Ma cosa significa? E dovesi trova? E cosa succede se mangio il glutine? E soprattutto cosa significaquando il mio compagno di classe dice che ha la celiachia e non può mangiare ilglutine? Perché deve mangiare diverso di me? Non possiamo mangiare tuttiuguale? 

Volevo dare risposta aqueste spontanee domane e volevo farlo in modo altrettanto spontaneo enaturale.Così Gluti ha preso lesembianze di una spighetta, visto che lì, nel grano è naturalmente di casa. Eda nemico, così come viene (giustamente) additato, l’ho trasformato in... amico!Ma certo! Un amico chesta male come possiamo stare male noi, ma non per aver mangiato glutine... peraver lavorato a servizio di cereali come il frumento, il farro e il kamut perrenderli soffici ed elastici, talmente tanto, da ribollire di rabbia e farvenire male al pancino a chi li mangia. Ma solo ai più sensibili, quelli chepiù gli vogliono bene!Una soluzione c’è per farstare bene Gluti e per non aver male al pancino noi... mangiare i cereali senzaglutine!  

Se siete a Roma, viaspetto per una chiacchierata insieme, tra grandi e piccini. 
Vi farò conoscereGluti, la sua storia e le sue ricette, potrete chiedere informazioni a una brava e simpaticanutrizionista, la dott.ssa Francesca Musaio e faremo insieme merenda con iprodotti gluten free de Il Bontificio. 

Vi aspetto, sabato 13 ottobre alle ore 16, presso I Trapezisti, in via Laura Mantegazza 37.

Isabella



1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Il glutine raccontato ai bambini

10/10/2018, 10:34

Il-glutine-raccontato-ai-bambiniIl-glutine-raccontato-ai-bambiniIl-glutine-raccontato-ai-bambiniIl-glutine-raccontato-ai-bambiniIl-glutine-raccontato-ai-bambini

Un incontro alla libreria I Trapezisti di Roma per un viaggio alla scoperta dei cereali gluten free, insieme alla simpatica spighetta Gluti!

Create a website