400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

12/06/2019, 17:29

farina di lino, semi di lino



Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!
Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!
Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!
Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!


 Proprietà, benefici ed uso in cucina



Proprietà, benefici ed uso in cucina.

Le virtùdei semi di lino ormai sono note a tutti.
Piccoliscrigni di preziosi nutrienti, consigliati soprattutto per integrare la nostraalimentazione di preziosi grassi omega 3 e, in caso di colon irritabile, perbeneficiare dell’effetto lenitivo e depurativo che hanno sull’intestino.

Se peròquesti semi non vengono ammorbiditi, macinati o semplicemente pestati,rischiamo di non riuscire a godere pienamente di questi nutrienti a causa dellaloro corteccia esterna piuttosto dura. Gli usiamo mescolandone un cucchiainonel nostro frullato o yogurt vegetale del mattino, sicuri di ottenere uneffetto lassativo e nutriente, ma rischiamo che i semini attraversino il trattogastrointestinale senza assimilarli per poi eliminarli con le feci.

La farinadi semi di lino, che si ottiene dalla macinatura di questi semi, ha lacaratteristica di mantenere inalterate tutte le proprietàbenefiche dei semi, con il vantaggio di essere facilmenteassorbita dall’intestino. 

Un vantaggionon da poco, che dovrebbe farci abituare a prediligere l’uso dei semi di linosotto questa forma ormai facilmente reperibile in molti negozi bio. 

E’ unafarina profumata e, a mio avviso, dal sapore più delicato rispetto ai semi che,aggiunta ai nostri piatti, contribuisce a dare una nota sfiziosa, ma non troppoinvadente!

L’unico accorgimento,conservatela sempre in frigorifero poiché l’olioin essa contenuto subisce nel tempo un processo degenerativo!

Proprietà e benefici 
Farina esemi di lino sono un concentrato di importanti nutrienti, primi tra tuttiminerali quali calcio, magnesio, fosforo, ferro, zinco, selenio, rame emanganese, vitamine E, K e in particolare quelle del gruppo B, acidi grassiomega 3 in quantità davvero impareggiabile rispetto ad altri semi o alla fruttaa guscio, fibre, mucillaggini e fitoestrogeni. 

La proprietàpiù conosciuta è quella emolliente per le mucose dello stomaco, oltre che lassativae pertanto depurativa dell’intestino, proprietà utili per chi soffre di stipsie di colon irritabile. 

La farina di lino, però, vanta anche proprietàantiossidanti, antinfiammatorie grazie all’abbondanza di omega 3, 6 e 9, vantando un effetto benefico sul sistema cardiovascolareperché promuove l’espulsione del colesterolo LDL favorendo la sintesi del colesterolobuono HDL, regolarizza il battito cardiaco e previene così l’insorgere dimalattie cardio-vascolari. 

Uso in cucina 
Come usarequindi questa preziosa farina di semi di lino?

L’uso piùtradizionale e diffuso è quello in sostituzione dell’uovo nelle ricette dolci esalate poiché agisce come legante. E’ sufficiente mescolare un cucchiaio di farinacon 3 di acqua per ogni uovo che andiamo a sostituire. Il risultato è davverosoffice e gradevole. 

Iopreferisco usarla a crudo, quindi senza sottoporla a cottura, per poterbeneficiare al meglio di tutti i suoi nutrienti, in particolare dei grassiomaga 3 che, in cottura, andrebbero persi. Ne aggiungo un cucchiaino ad esempionel frullato, oppure nello yogurt vegetale, oppure la uso per fare un pestofrullando la farina con del basilico, della rucola, piuttosto che con dellezucchine, oppure, semplicemente la uso per mantecare risotti e pasta come fosseuna sorta di parmigiano... aggiungo così sapore, grassi buoni, fibre e minerali a tutti i miei piatti!


1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Farina di semi di lino, una miniera di nutrienti!

12/06/2019, 17:29

Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!Farina-di-semi-di-lino,-una-miniera-di-nutrienti!

Proprietà, benefici ed uso in cucina

Create a website