400dpiLogo

facebook
instagram
SmallLogoBW

I contenuti presenti sul blog Naturalmente Free non possono essere copiati, riprodotti, pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. 
Copyright © 2018 Naturalmente Free by Isabella Vendrame. All rights reserved.

 

frutta-e-verdura-1024x582

Articoli

 

Questo blog non costituisce una testata giornalistica.

Non ha carattere periodico ed è aggiornato senza alcuna periodicità in base alla mia disponibilità.

I contenuti nascono da anni di studio e lavoro, approfondimenti e ricerche, esperienza e sperimentazione.

Nascono da molta passione e desiderio di consapevolezza.

 

 

20/05/2019, 17:11

sbrisolina, teff, uvette



Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta
Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta
Sbrisolina-di-teff-ed-uvetta


 Dalla classica sbrisolona alla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!



Dalla classica sbrisolonaalla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!  

INGREDIENTI
120 gr di farina di Teffbianco
130 gr di farina di granosaraceno bio
30 gr di zucchero dicanna integrale
mezzo cucchiaino dibicarbonato
100 ml di acqua
scorza e succo di mezzolimone bio
50 ml di olio di riso
3 cucchiai di uvetta bio
5-6 cucchiai di compostadi frutta bio senza zuccheri aggiunti

In una ciotola mescolate le farine, lozucchero integrale, il bicarbonato, le scorzette di limone, insieme all’acqua,all’olio e al succo di mezzo limone. Non dovete impastare con le mani come perfare una normale frolla, ma solo con il cucchiaio, lasciando il compostobricioloso. Versate metà briciole sullo stampo da tortiera, schiacciatele con ledita, spalmate sopra la vostra composta (io ho scelto una composta bio 100% di fragolecon zucchero d’uva) e ricoprite con le restanti briciole e le uvette. Cucinatein forno per circa 20 minuti a 180 gradi. 

La torta sbrisolona è unclassico della pasticceria mantovana e si chiama così per via della suafriabilità e delle briciole più o meno grandi che la caratterizzano. Le sue originisono povere e nasce con ingredienti semplici come la farina di mais, lo struttoe lo zucchero. Con gli anni si nobilita e questa torta arrivò alla corte dei Gonzaga,arricchendosi, come da ricetta tradizionale, di farina 00, burro, mandorle euova.
Viene mangiata anche inaltre zone del nord Italia, in Emilia e nel veronese. 

Ho voluto proporvi unamia rivisitazione e così ho fatto diventare la sbisolona una delicata efriabile sbrisolina, simile al crumble americano, da gustare a colazione, maanche come dessert magari accompagnata da una crema vegetale da mescolareinsieme alle "briciole".
Naturalmente senza glutine e senza lattosio, completamente vegetale.

Ho scelto le farine diteff e grano saraceno per ottenere un gusto più rustico e deciso, per ricordareproprio la semplicità e genuinità di questi dolci così semplici, ma così buoni.Farine che rendono questa torta ricca di fibre, completa di proteine dall’altovalore biologico e ricca di minerali e vitamine. 
L’ho farcita con dellacomposta per un tocco di inaspettata morbidezza e di naturale dolcezza. 

Si prepara veramente inun attimo poiché non necessita di essere impastata e così, in poco tempo,possiamo risolvere la colazione per tutta la famiglia!


1

Leggi anche...

Sezioni...

Ultimi articoli

Sbrisolina di teff ed uvetta

20/05/2019, 17:11

Sbrisolina-di-teff-ed-uvettaSbrisolina-di-teff-ed-uvettaSbrisolina-di-teff-ed-uvetta

Dalla classica sbrisolona alla mia sbrisolina, senza glutine e completamente vegetale!

Create a website